Um modelo para Pirandello: Capuana e os espíritos

  • Lara Michelacci Universidade de Bolonha
Palavras-chave: Luigi Capuana, Luigi Pirandello, Ciência, Espiritismo, Personagens

Resumo

O ensaio analisa a influência de Capuana na obra de Luigi Pirandello. Das reflexões sobre o espiritismo, e das experiências mediúnicas de escritura automática, Capuana elabora a teoria da alucinação artística e proclama o princípio de uma arte que cria personagens vivas, capazes de agir na realidade como seres autônomos. Entre 1904 e 1915, o jovem Pirandello aproveitará algumas deixas daquelas reflexões, como é evidente em O falecido Mattia Pascal, pela cena da sessão espírita, e sobretudo no conto Personaggi, e depois em Seis personagens à procura de um autor. O mistério da percepção sensível é o ponto comum dos dois escritores sicilianos que, no início do século XX, parecem passar o bastão no que tange às perguntas relativas ao princípio da duplicidade do ser.

Biografia do Autor

Lara Michelacci, Universidade de Bolonha

Lara Michelacci insegna letteratura italiana presso l’Università di Bologna. I suoi campi d’interesse sono il Rinascimento e la letteratura dell'Ottocento. Ha pubblicato Giovio in Parnaso. Tra collezione di forme e storia universale (2004) e curato varie edizioni delle opere di Paolo Giovio. Sull’Ottocento si segnala Il microscopio e l'allucinazione: Luigi Capuana fra letteratura, scienza e anomalia (2015). Ha condotto ricerche presso il Warburg Institute (2012, 2013) e il Collège de France (2007-2008), mentre nel 2009-2010 è stata impegnata nel programma di master dell’Università dell’Oregon (Usa).

Referências

BALLONI, S. Metapsichica e teosofia tra Capuana e Pirandello In:Antologia Vieusseux, no 31.Firen-
ze: Gabinetto Scientifico Letterario G. P. Vieusseux, 2005, p. 63-85.
BARZINI, L. Nel mondo dei misteri con Eusapia Paladino preceduto da uno studio di C. Lombroso
e seguito da molte illustrazioni medianiche. Milano: Baldini, Castoldi, 1907.
BERRÈ, A. Nemico della società: la figura del delinquente nella cultura letteraria e scientifica
dell’Italia postunitaria. Bologna: Pendrangon, 2015.
CAPUANA, L. Mondo occulto.(Org. S. Cigliana.) Catania: Edizioni del Prisma, 1995.
______. Lettera aperta a Luigi Pirandello a proposito di un fantasma. Credenti e miscredenti dello
spiritismo. In:___. Mondo occulto.(Org. S. Cigliana).Catania: Edizioni del Prisma, 1995, p. 239-242.
______. Spiritismo?In:___. Mondo occulto.(Org. S. Cigliana).Catania: Edizioni del Prisma, 1995,
p. 57-162
______.Per l’arte. Napoli: Esi, 1994.
______. Comunicazioni ricevute dagli spiriti per medianità intuitiva dall’ottobre 1870 al 28 dicem-
bre. In: CAPUANA, A. (Org). A colloquio con me stesso? Diario tra Spiritismo? e Mondo occulto. Roma:
Centro Studi e Divulgazione L. Capuana, 1985, p. 11-31.
______. Lettera a Giovanni Verga, 3 giugno 1881. In: RAYA, G. (Org.). Carteggio Verga-Capuana.
Roma: Edizioni dell’Ateneo,1984, p. 121-123.
______. Profili di donne. In: ___. Racconti. (Org. E. Ghidetti) Roma: Salerno, I, 1974, p. X-X.
______. Gli ‘ismi’ contemporanei (Verismo, Simbolismo, Idealismo, Cosmopolitanismo) ed altri sa-
ggi di critica letteraria ed artistica. Milano: Fabbri, 1973.
______. Nuovi ideali d’arte e di critica In: ___. Cronache letterarie. Catania: Giannotta, 1899, p.
V-XXXII.
CIGLIANA, S. Spiritismo e parapsicologia nell’età positivistica. In: CAZZANIGA,G. M. (org.) An-
nali d’Italia: Esoterismo. Vol. 25. Torino: Einaudi, 2010, p. 521-546.
______. Pirandello e l’ombra metafisica dei personaggi. In: Studi Italiani.Firenze, no 2, 2005, p.103-
122.
DARWIN, C. The Expression of the Emotions in Man and Animals. London: J. Murray, 1872.
FRIGESSI, D. Cesare Lombroso. Torino: Einaudi, 2003.
LOMBROSO, C. Studi sull’ipnotismo. 3 ed. Torino: Fratelli Bocca, 1887.
______. Sull’azione del magnete e sulla trasposizione dei sensi nell’isterismo. In: ___. Archivio di
psichiatria, antropologia criminale e scienze penali per servire allo studio dell’uomo alienato e delin-
quente. Vol. III, fasc.II, 1882, p. 221-337.
MANTEGAZZA, P. Atlante della espressione del dolore: fotografie prese dal vero e da molte opere
d’arte che illustrano gli studi sperimentali sull’espressione del dolore. Firenze: Giacomo Brogi Fotografo
Editore, 1876.
MAZZACURATI, G. Introduzione e note. In: PIRANDELLO, L. Il fu Mattia Pascal. Torino: Einau-
di, 1993, p. VII-XLVIII.
MELANI, C. Effetto Poe: influssi dello scrittore americano sulla letteratura italiana. Firenze: Firenze
University Press, 2006.
MORACE, A. M. Tra De Meis e Meis. In: RESTA, G. (org.) Pirandello e Napoli. Atti del Convegno
di Napoli, 29 novembre-2 dicembre 2000. Roma: Salerno, 2002, p. 319-347.
MUOIO, I. Fenomenologia del naso tra Capuana e Pirandello: il caso Roxa-Pascal. In: Critica lette-
raria. Anno XLVI, no 178. Napoli: Paolo Loffredo Iniziative Editoriali, 2018, p. 145-158.
NAY, L. Fantasmi del corpo, fantasmi della mente. La malattia fra analisi e racconti (1870-1900).
Alessandria: Edizioni dell’Orso, 1999.
PIRANDELLO, L. Novelle per un anno. Milano: Mondadori, 1985.
______. Personaggi. In: ___Novelle per un anno. (Org. M. Costanzo) Vol. III, Tomo 2. Milano:
Mondadori, 1985, p. 1474-1479.
______. Cronache stravaganti. In: ZAPPULLA MUSCARÀ, S. (Org.). Archetipi e rari del Pirandello
saggista. In: Pirandello saggista. Atti del Congresso Pirandelliano. Palermo: Palumbo 1982, p. 390-391.
______. Opere, VI. Saggi, poesie, scritti varii. (Org. M. Lo Vecchio-Musti) Milano: Mondadori,
1973.
______. Come e perché ho scritto i “Sei personaggi”. In: ___. Maschere nude. Milano: Mondadori,
1965, p. 1285-1300.
SCHOPENHAUER, A. Saggio sulle visioni di spiriti e su quanto vi è connesso. In Parerga e parali-
pomena. (Org. M. Carpitella) Milano: Adelphi, II, 1983, p. 311-420.
SIPALA, P. M. Capuana e Pirandello. Storia e testi di una relazione letteraria. Catania: Bonanno,
1974.
SORBELLO, G. Luigi Capuana e l’immaginario scientifico di fine secolo: raggi X, telepatia e la
fotografia del pensiero. In: SORBELLO. G.; TRAINA, G. Dalla Sicilia a Mompracem e altro. Studi per
Mario Tropea in occasione dei suoi settant’anni. Caltanissetta: Lussografica, 2015, p. 547-561.
______. Iconografie veriste. Percorsi tra immagine e scrittura in Verga, Capuana e Pirandello. Acire-
ale-Roma: Bonanno editore, 2012.
TROPEA, M. Nomi, “ethos”, follia negli scrittori siciliani tra Otto e Novecento. Catania: Lussogra-
fica, 2000.
VIOLI, A. Al di là dell’utopia e del verismo.. Atti del convegno Internazionale di Studi (Trapani, 18-
19 settembre 2006). Marsala: La Medusa, 2008.
ZAPPULLA MUSCARÀ, S. (Org.). Luigi Capuana e le carte messaggere. Catania: C.E.C.M., 1996.
______. Archetipi e rari del Pirandello saggista. In: GIOVANELLI, P. D. (Org.). Pirandello saggista.
Atti del Congresso Pirandelliano (Agrigento 1981). Palermo: Palumbo, 1982, p. 371-419.
Publicado
2018-12-30
Como Citar
Michelacci, L. (2018). Um modelo para Pirandello: Capuana e os espíritos. Revista De Italianística, (37), 66-77. https://doi.org/10.11606/issn.2238-8281.v0i37p66-77
Seção
Artigos